Search English (United States)  Italiano (Italia)
Friday, January 18, 2019 ..:: Notizie stampa » Mezza Maratona Rovegno ::.. Register  Login
 Menu Minimize

  
 Visitatori Minimize
Membership Membership:
Latest New User Latest: MarcosSperry
New Today New Today: 0
New Yesterday New Yesterday: 0
User Count Overall: 1163

People Online People Online:
Visitors Visitors: 18
Members Members: 0
Total Total: 18

Online Now Online Now:

  
 Articolo del 2/06/2008 Minimize

Khelifi come AnnibaleFerrara e Arafi, coppia d'oro

ATLETICA, MEZZA MARATONA DI ROVEGNO
Africani dominatori. La maratoneta imperiese: «Snobbata dalla federazione»
 
ANNIBALE aveva lasciato tracce di sé in Val Trebbia, durante l'avventuroso viaggio alla conquista dell'Italia. Quest'anno un altro tunisino, nelle vesti di mezzofondista, ha conquistato lo scettro di re della prima mezza maratona di Rovegno: Mehdi Khelifi, già vincitore qualche mese fa alla "Mezza di Genova", proprio nelle battute finali ha superato in volata un altro conterraneo, e cioè l'asso pigliatutto Ridha Chihaoui della Trionfo Ligure, con un tempo finale di 1h08'57". Tempo di buon valore se riferito alle continue ondulazioni di un circuito che si sviluppava verso Loco e altre frazioni dell'entroterra immerse nel verde, in una giornata dove il sole ha fatto capolino nelle ore finali, innalzando la temperatura . Non è la prima volta che si assiste a un podio tutto africano: Mehdi Khelifi, che gareggia per l'Atletica Acquaviva Bari, ha preceduto Ridha Chihaoui (Trionfo Ligure), 1h09'06", e il marocchino Noureddine Chakour (Runners 06), 1h09'19". Il primo ligure è al quarto posto: Salvatore Concas della Cambiaso Risso in 1h09'50". Con una prova coraggiosa il ragazzo di Voltri ha tenuto testa nei primi due giri allo scatenato trio di nordafricani: «Sono specialista di corse in montagna- ha detto- la mezza maratona non è proprio la mia distanza, comunque oggi non mi sono certo tirato indietro. Il percorso mi è piaciuto». Da segnalare il quinto posto di un maratoneta emergente come Davide Cozzani (Frecce Zena), quinto in 1h18'20", poco davanti all'insegnate di educazione fisica Vincenzo Agnello, un siciliano trapiantato a Arquata Scrivia e tesserato per il Gs Città di Genova che è entusiasta dei percorsi rurali.
Spettacolo in campo femminile, con la grande favorita Ornella Ferrara, maratoneta azzurra carica di gloria e imperiese ormai di residenza. La Ferrara ha trovato una ferrea avversaria in Khadija Arafi, marocchina residente a Torino, che a metà competizione pareva assestare il colpaccio. Invece Ornella reagiva da par suo e ricuciva il piccolo distacco verso il 15° chilometro. Le due si presentavano appaiate sull'ultimo rettilineo in discesa e tutto sembrava affidato a una volata, ma, a poca distanza dal traguardo, dopo essersi guardate, decidevano di arrivare prime ex aequo in 1h17'49". «Sapevo che Khadija era in ottima forma- ha detto la Ferrara- e quindi sono felice di avere concluso con lei. Sinceramente, dopo la vittoria alla Maratona di Brecia in 2h34', pensavo in una convocazione per le Olimpiadi. Però tutto questo non è stato sufficiente». Ornella Ferrara, classe 1968, ha preso parte alle Olimpiadi di Atlanta e Sydney: «Mi sento trascurata dalla federazione. Ma oggi è stato bello correre immersi nel verde». La Arafi ha stupito per la grande facilità di corsa: «Oggi si è trattato solo di un allenamento. Abbiamo deciso di arrivare insieme a un chilometro dal traguardo». Terza Viviana Rudasso (Città di Genova), instancabile "macinatrice di podi", in 1h23'42" davanti a una rinata Giovanna Varoli (Cambiaso Risso), 1h27'55". La gara ha chiuso la kermesse di quattrogiorni organizzata dal Comitato Rovegno Sport e Turismo, con il patrocinio di Unicef, Secolo XIX e Radio 19.
Danilo Mazzone


Uomini
1) Mehdi Khelifi (Acquaviva Bari) 1h08'57"; 2) Ridha Chihaoui (Trionfo Ligure) 1h09'06"; 3) Noreddine Chakour (Runners 06) 1h09'19£; 4) Salvatore Concas (Cambiaso Risso) 1h09'50";
5) Davide Cozzani (Frecce Zena) 1h18'20"; 6) Vincenzo Agnello (Città di Genova) 1h18'27"; 7) Gino Carta (Genoa Atletica) 1h19'40"; 8) Maurizio Tumminia (Delta Spedizioni) 1h20'59";
9) Franco Cusinato (Cambiaso Risso) 1h21'31"; 10) Andrea Bergonzi (Frecce Zena) 1h21'35";
11) Giuliano Lagomarsino (Frecce Zena) 1h21'58"; 12) Massimo Preziosa (Road Runners Milano) 1h22'07"; 13) Enzo Coletta (Valpolcevera) 1h22'17"; 14) Stefano Repetto (Multedo) 1h23'42"; 15) Fabio Venturelli (Sai Al) 1h24'46"; 16) Andrea Frisone (Multedo) 1h24'52"; 17) Graziano Bettoni (Banca d'Italia) 1h24'59"; 18) Massimo Gentile (Cambiaso Risso) 1h25'25"; 19) Gianluca Castellucci (Bipedi) 1h25'34";
20) Giorgio Bruzzone (Cornigliano) 1h26'33"; 21) Alessandro Scuderi 1h26'50"; 22) Enzo Busi (Avis Pavia) 1h27'00"; 23) Luigi Puccini (Cambiaso Risso) 1h28'00"; 24) Gianfrancesco Paolini (Banca d'Italia) 1h29'47";
25) Luca Grassi (Maratoneti Genovesi) 1h31'53"; 26) Stefano Vernocchi (Maratoneti Genovesi) 1h31'55"; 30) Mirco Pensiero (Frecce Zena) 1h31'57";
31) Adriano Marchese (Peralto) 1h31'58"; 32) Massimo Deferrari (Sisport Gym) 1h32'10"; 33) Daniele Vallarino (lib) 1h32'36"; 34)Francesco Passadore (Maratoneti Tigullio) 1h32'38"; 35) Elio Casale (Delta) 1h32'58"; 36) Lorenzo Bertorello (lib.) 1h33'19"; 37) Enrico Lamberti (Cambiaso Risso) 1h33'23"; 38) Elvio Pedemonte (Delta) 1h33'43"; 39) Luigi De Maio 1h33'55"; 40) Marco Pesce (Maratoneti Genovesi) 1h34'04"; 41) Giovanni Sirio (Sai Al) 1h34'06"; 42) Alberto Ramponi (Mele) 1h34'09"; 43) Slimane Tichouad (Gs Lonardo) 1h34'21"; 44) Roberto Croce (San Giorgio Ceriale) 1h35'03";
45) Alessandro lazzaretti (Runners 06) 1h35'08"; 46) Pierpaolo Scottini (Italpose) 1h35'39";
47) Enrico Costa (Sai Al) 1h35'48"; 48) Andrea Sarto (Frecce Zena) 1h35'52"; 49) Claudio Vano (Sciorba) 1h36'35";
50) Massimo Parodi (S.Olcese) 1h37'04".
Donne
1)ex aequo Ornella Ferrara (Pbm Bovisio) e Khadija Arafi (Tranese Torino) 1h17'49"; 3) Viviana Rudasso (Città di Genova) 1h23'42"; 4) Giovanna Varoli (Cambiaso Risso) 1h27'55"; 5) Ester Gaggero (Valpolcevera) 1h35'16"; 6) Marta Bertamino (Cus Ge) 1h35'42";
7) Diana Schenone (Peralto) 1h39'29"; 8) Paola D'adamo (Cambiaso Risso) 1h41'26";
9) Paola Bonà (Lonardo) 1h41'54"; 10) Roberta Conti (Podisti Golfo Paradiso) 1h42'44";
11) Paola Passanisi (Maratoneti Genovesi) 1h43'06".


 Print   
Copyright (c) 2007   Terms Of Use  Privacy Statement
DotNetNuke® is copyright 2002-2019 by DotNetNuke Corporation